Nona giornata Campionato Allievi prima fase 2022-2023 Filottranese – Borghetto 0-3

Ora possiamo dirlo: siamo alla fase Regionale! Un’emozionante impresa della squadra Allievi, che in un girone di ferro, si aggiudica la qualificazone con una giornata di anticipo. Dopo la vittoria di sabato per 3 a 0 in quel di Filottrano, il secondo posto è ormai certo e c’è addirittura la possibilità di arrivare primi nel girone, vista la sconfitta della Junior Jesina e lo scontro diretto di sabato prossimo. Veniamo ora alla gara di Filottrano, i ragazzi di Mister Rengucci dopo la prova maiuscola e l’importantissima vittoria con il Monserra, sanno bene che con una un’altra vittoria si raggiunge quell’obbiettivo che dopo la sconfitta di Jesi all’andata, sembrava allontanarsi; poi tutti insieme, partendo proprio da quella gara, i ragazzi si sono compattati ancor di più, allenandosi con più voglia e determinazione e certi del proprio valore, sono ripartiti ancora più forte, sfornando prestazioni di altissimo livello, vincendo con l’Aurora Jesi e il  Monserra e pareggiando a Moie. Hanno quindi dimostrato grande maturità a Filottrano, non pensando al 10 a 0 dell’andata, concentrati al massimo, nessuno ha preso sotto gamba la gara o pensato che ci avrebbero regalato qualcosa, giocando e combattendo per tutti i minuti della gara. Il primo tempo lo chiudiamo in vantaggio per 1 a 0 con un eurogol di un imprendibile Paoletti. Nella ripresa stessa musica, loro ci provano in tutti i modi, attaccando con ancora più uomini, trovando sempre pronti i nostri Andreoni, Farinelli, Baioni e Nicolini e le rare volte che si apre uno spiraglio, ci pensa il  nostro portierone Graziosi a chiudere la porta. Negli spazi che lasciano dietro ci si buttano Paoletti, Petrucci e Scarpini con contropiedi veloci ma senza trovare il gol della sicurezza, a centrocampo duellano i mastini Mengoni, Bolli, Medi, c’è da sudare, si è speso tanto, escono Bolli e Scarpini, entrano Maraschio e Petrucci L., abbiamo più di un occasione ma dobbiamo aspettare fino al 70° per trovare il secondo gol quando ci pensa Medi con una punizione imprendibile alla Roberto Carlos. Con il doppio vantaggio siamo più tranquilli, ma c’è ancora tanto tempo, bisogna stare ancora sul pezzo, entrano a dare una mano Ugili, Olivastrelli e Giulianelli, i locali tentano il tutto per tutto, ma oggi non si passa, anzi sfioriamo più volte il terzo gol che chiuderebbe definitivamente la gara ma bisogna attendere quasi la fine, quando Petrucci J., capocannoniere del girone, si infila con una velocita supersonica in mezzo a tre avversari e segna il suo 12° gol, tutti in campo a festeggiare, poi entra in campo Burattini a dirigere con maestria i minuti finali. Al fischio finale tripudio di gioia, con sorpresa ecco la maglietta ricordo, si va ad abbracciare i tanti genitori presenti sugli spalti e dentro gli spogliatoi sono cori e festeggiamenti per tutti, che durano tutta la notte proseguendo la festa alla discoteca  Mamamia. Ora sabato prossimo tagliamo il traguardo di questa durissima prima fase, sapendo che poi dobbiamo ripartire per il prossimo obbiettivo, tanto più duro quanto stimolante .

Leave a Reply