Diciottesima giornata Campionato Allievi Regionali 2021-2022 Borghetto – Osimana 1-3

Ultima gara di campionato per gli Allievi Regionali di Mister Rengucci, si gioca domenica mattina, avversario l’Osimana, sotto un sole cocente ed un discreto pubblico. Viste le assenze di 5 giocatori, il Mister pesca dal gruppo Giovanissimi, facendo addirittura debuttare il 2008 Maraschio, attaccante ben strutturato, potente, veloce e determinato. Pronti via e l’arbitro ci ferma 2 volte in fuorigioco inesistenti e soprattutto ci annulla un gol regolarissimo, continuando il trend di tutto il girone regionale, ci vedono piccoli e ultimi, ricevendo sempre 2 pesi e 2 misure, esempio della giustissima espulsione da regolamento al 10° minuto di un nostro ragazzo per aver bestemmiato, tra l’atro non sentita dall’arbitro, ma riferita dagli avversari. Alla fine del 1° tempo e per ben 2 volte nel secondo, succede agli avversari, ma l’arbitro a 3 metri, fa finta di non sentire e quando viene riferito dai nostri atleti, riceviamo noi 3 ammonizioni. Ritornando alla partita, vanno in vantaggio gli avversari su netto fuorigioco su palla ferma, ma oggi siamo determinati, non ci stiamo a perdere, dopo un primo tempo eccezionale, nella ripresa andiamo ancora meglio, pareggiamo con il terzino volante Medici. Con il morale alle stelle creiamo infinite palle gol, con Maraschio, Dayamba, Andreoni e soprattutto Scarpini che semina il panico ad ogni sua partenza, prendiamo due pali, un clamoroso rigore non fischiato, un Bolognini imprendibile che serve palloni d’oro a tutti quanti, ma non riusciamo ad andare in vantaggio, entra ancora in azione l’arbitro, a pochi minuti dalla fine, fallo netto sul nostro portiere Graziosi e siamo sotto 1 a 2. Non basta, non vede un cazzotto dato ad un nostro atleta, ci fischia un rigore dove il fallo di mano è fatto dall’attaccante dell’Osimana, ammonisce ed è il secondo giallo per Marcosignori, segnano il 3 a 1 e fischia finalmente la fine. Terminato questo torneo Regionale, lo abbiamo meritato con sudore e fatica nel Provinciale, sono state tante le sconfitte e poche le gioie, ma con tutta l’esperienza che abbiamo messo in corpo, saremo pronti il prossimo anno a tramutarle in vittorie.

Leave a Reply