Decima giornata Campionato Allievi prima fase 2022-2023 Borghetto – Junior Jesina 2-1

Un grande applauso al gruppo degli Allievi, che dopo aver raggiunto la qualificazione la settimana scorsa, non si accontenta è batte 2 a 1 la Junior Jesina e termina in testa il proprio girone. Pur cambiando diversi uomini la squadra di Mister Rengucci, mantiene intatto il suo DNA, anche con l’obiettivo raggiunto, si va in campo per vincere, in ballo il primo posto. Pronti via, pioggia torrenziale, un campo zuppo d’acqua ma che tiene ottimamente, oggi partono titolari Bernotti, Bolletta, Giulianelli e Ugili, rientra dopo l’infortunio Petrucci L., con Mengoni diffidato neanche convocato. La gara è maschia e veloce, le difese hanno sempre la meglio sugli attaccanti, rare le occasioni, agli ospiti  basta il pari per mantenere la testa della classifica e addirittura nel finire del primo tempo, su una dormita generale, vanno negli spogliatoi in vantaggio di 1 a 0. Nell’intervallo il Mister, viste le condizione del campo e per dare a tutti l’opportunità di giocare ne cambia subito 4, passano i minuti, aumentiamo il ritmo, creiamo le occasioni, alcune difficili da sbagliare ma la palla non entra, poi al 25° su una magistrale punizione di Paoletti, la saetta Scarpini si piomba come un falco in area e devia in rete, 1 a 1 e palla al centro. Entrano anche Olivastrelli e Correrella, la stanchezza e il freddo si fanno sentire, la Junior Jesina sembra accontentarsi del pari, ma non ha fatto i conti con il Borghetto che ne ha ancora, vuol fare 5 su 5 in casa…e così a 10 minuti dalla fine, Medi al suo 3° gol consecutivo, con un gran tiro nell’incrocio, ci  porta in vantaggio. Gli avversari non ci stanno e si buttano in avanti, Andreoni e Farinelli innalzano un muro invalicabile, con  tutta la squadra a mettere le ultime energie per respingere ogni loro iniziativa, entra Burattini a congelare la gara, triplice fischio e urlo generale: vittoria, primo posto nel girone, miglior difesa, miglior attacco, Petrucci Jacopo capocannoniere del girone, nessun squalificato, nessun infortunato. Ora due settimane di pausa e poi si inizia la fase Regionale, un girone delle 10 migliori, con obiettivi importanti, ma soprattutto miglioramenti in ogni atleta.

Leave a Reply